Information

  • Audit Title

  • Document No.

  • Client / Site

  • Conducted on

  • Prepared by

  • Location
  • Personnel

4.2 POLITICA

  • Esiste un documento di politica di salute e sicurezza sul lavoro autorizzato dall'alta direzione che definisce chiaramente gli obiettivi di SSL e dimostra un impegno a migliorare la prestazione di SSL?

  • La politica

  • a) è appropriata alla natura e dimensione dei rischi di SSL dell'organizzazione?

  • b) include l'impegno a stabilire obiettivi e traguardi misurabili per assicurare il miglioramento continuo avente lo scopo di eliminare infortuni e malattie professionali?

  • c) include l'impegno a rispettare la legislazione e altre disposizioni applicabili sottoscritte dall'organizzazione e correlate a SSL?

  • d) è documentata, implementata, mantenuta aggiornata e comunicata a tutto il personale?

  • e) è disponibile alle parti interessate?

  • f) è revisionata periodicamente per assicurare che rimanga correlata ed adeguata all'organizzazione?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.3 PIANIFICAZIONE

4.3.1 Identificazione dei pericoli e rischi

  • L'organizzazione ha stabilito, implementato e mantenuto aggiornata una o più procedure per identificare pericoli e rischi dei propri prodotti e servizi?

  • L'organizzazione ha predisposto una procedura per eliminare o ridurre i rischi che possono provocare infortuni e malattie professionali?

  • Questa procedura viene mantenuta aggiornata?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.3.2 Requisiti di legge e di altro tipo

  • L'organizzazione ha stabilito, attuato e mantiene revisionata una procedura/e per identificare i requisiti di legge e di altro tipo ad essa applicabili ed avere accesso ad essi?

  • L'organizzazione assicura che i requisiti di legge e di altro tipo, che sottoscrive, siano tenuti in conto per sviluppare e mantenere il SGSSL?

  • L'organizzazione comunica le pertinenti informazioni sui requisiti di legge e di altro tipo a tutte le persone che lavorano sotto la sua direzione e alle altre parti interessate?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.3.3 Obiettivi e programma/i

  • L'organizzazione ha stabilito, attuato e mantenuto attivi obiettivi per le pertinenti funzioni e livelli interni?

  • Gli obiettivi vengono stabiliti tenendo in considerazione i requisiti di legge e di altro tipo sottoscritti?

  • Obiettivi e traguardi sono coerenti con la politica di SSL e garantiscono il miglioramento continuo?

  • Sono state considerate le opzioni tecnologiche, le esigenze finanziarie, operative e il punto di vista delle parti interessate?

  • L'organizzazione ha stabilito, attuato e mantenuto un programma/i per raggiungere gli obiettivi?

  • Il programma/i includono:

  • a) la definizione delle responsabilità e delle autorità per il raggiungimento degli obiettivi per le pertinenti funzioni e livelli dell'organizzazione

  • b) i mezzi e i termini temporali attraverso i quali gli obiettivi devono essere raggiunti

  • Il programma/i vengono rivisti ad intervalli regolari e programmati e corretto/i, se necessario, per assicurare che gli obiettivi siano raggiunti?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.4 ATTUAZIONE

4.4.1 Risorse, ruoli, responsabilità, deleghe e autorità

  • La direzione ha definito le risorse necessarie a stabilire, implementare, mantenere attivo e migliorare il SGSSL? Le risorse comprendono risorse umane, competenze specialistiche, infrastutture, tecnologiche e finanziarie

  • Sono state definiti i ruoli e le responsabilità del personale coinvolto nel SGSSL?

  • Sono state definite deleghe specifiche al personale?

  • È stato nominato un rappresentante della direzione che abbia specifica responsabilità nella gestione della SSL?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.4.2 Competenza, formazione e consapevolezza

  • L'organizzazione ha definito le competenze del personale che lavora sotto il suo controllo?

  • Sono state definite procedure per la valutazione delle competenze e delle esigenze di formazione ed addestramento?

  • Sono state definite procedure per la formazione ed addestramento? Le procedure prendono in considerazione:

  • a) responsabilità, abilità, competenze linguistiche e il livello di istruzione

  • b) rischi

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.4.3 Comunicazione, partecipazione e consultazione

4.4.3.1 Comunicazione

  • L'organizzazione ha definito una procedura per:

  • assicurare la comunicazione interna tra i vari livelli e funzioni

  • assicurare la comunicazione con i fornitori e visitatori che accedono al luogo di lavoro

  • ricevere, documentare e rispondere alle richieste pertinenti delle parti interessate

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.4.3.2 Partecipazione e consultazione

  • I lavoratori

  • a) sono coinvolti nell'identificazione dei pericoli, nella valutazione dei rischi e nella definizione dei controlli

  • b) sono coinvolti nella valutazione degli incidenti

  • c) sono coinvolti nello sviluppo e revisione della politica e degli obiettivi

  • d) vengono consultati qualora ci siano modifiche che hanno effetto sulla SSL

  • e) sono rappresentati nelle questioni relative alla SSL

  • Vengono consultati i fornitori qualora ci siano modifiche che influiscano sulla SSL?

  • Vengono consultate le parti interessate, ove previsto?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.4.4 Documentazione

  • L'organizzazione ha definito la documentazione del SGSSL che deve comprendere

  • a) la politica

  • b) la descrizione dello scopo del SGSSL

  • c) la descrizione dei principali elementi del SGSSL e la loro interazione

  • d) i documenti, comprese le registrazioni, richiesti dallo standard

4.4.5 Controllo della documentazione

  • L'organizzazione ha definito una o più procedure per:

  • a) approvare, revisionare ed aggiornare e, se necessario, ri-approvare i documenti prima della loro distribuzione

  • b) assicurare che i cambiamenti e lo stato della revisione corrente dei documenti sia identificata

  • c) assicurare che le versioni corrette dei documenti siano disponibili nelle postazioni d'impiego

  • d) assicurare che i documenti diano leggibili e facilmente identificabili

  • e) assicurare che i documenti di origine esterna siano identificati e la loro distribuzione controllata

  • f) prevenire l'uso involontario di documenti superati e identificarli in modo appropriato qualora siano conservati.

4.4.6 Controllo operativo

  • Sono state definite le operazioni ed attività correlate ai pericoli identificati e per i quali è necessaria l'implementazione di controlli per gestire i rischi?

  • L'organizzazione ha definito procedure per implementare e mantenere attivi:

  • a) controlli operativi applicabili alle sue attività

  • b) controlli relativi a beni, attrezzature e servizi acquistati

  • c) controlli applicabili a fornitori e visitatori che accedono al posto di lavoro

  • d) la gestione dei cambiamenti.

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.4.7 Preparazione e risposta alle emergenze

  • Sono state definite una o più procedure per identificare le situazioni di emergenza reale o potenziale?

  • Sono state definite una o più procedure per la gestione delle emergenze individuate?

  • La pianificazione della risposta all'emergenza l'organizzazione ha preso in considerazione le necessità delle parti interessate?

  • L'organizzazione ha previsto, ove possibile, la prova periodica delle procedure di emergenza?

  • Le procedure di emergenza vengono revisionate periodicamente o dopo le prove o dopo l'accadimento di situazioni di emergenza?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

REGISTRAZIONE DEI PROCESSI PRINCIPALI

  • Processo

  • Processo

4.5 MONITORAGGIO

4.5.1 Controllo e misura della prestazione

  • L'organizzazione ha stabilito, implementato e mantenuto aggiornata una o più procedure per monitorare e misurare in modo regolare le prestazioni del SGSSL?

  • La procedura/e deve:

  • a) comprendere misure sia quantitative che qualitative adeguate alle necessità dell'organizzazione

  • b) monitorare il livello delle prestazioni per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti

  • c) monitorare l'efficacia dei controlli per la salute e la sicurezza

  • d) prevedere misure preventive che permettano di raggiungere i programmi, in conformità ai controlli e criteri operativi

  • e) comprendere misure reattive in conseguenza a malattie, incidenti e mancati incidenti

  • f) prevedere la registrazione dei dati e dei risultati dei monitoraggi e misurazioni in modo da facilitare l'analisi e intraprendere azioni correttive e preventive.

  • Viene prevista la gestione di eventuali attrezzature di misura e monitoraggio?

  • La procedura prevede:

  • a) la manutenzione dell'attrezzatura?

  • a) la taratura dell'attrezzatura?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.5.2 Verifica della conformità

  • L'organizzazione ha definito una o più procedure per la valutazione della conformità alle prescrizioni di legge e di altro tipo sottoscritte?

  • La periodicità della valutazione tiene conto di quanto stabilito dalle disposizioni applicabili?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.5.3 Analisi degli incidenti, non conformità, azioni correttive e preventive

4.5.3.1 Analisi degli incidenti

  • L'organizzazione ha definito una o più procedure per:

  • a) determinare le carenze dei SGSSL o di altri fattori che possono causare o contribuire all'accadimento di incidenti

  • b) identificare la necessità di azioni correttive

  • c) identificare l'opportunità di azioni preventive

  • d) identificare le opportunità di miglioramento continuo

  • e) comunicare i risultati di tali indagini.

  • Le indagini eseguite sono state svolte tempestivamente? Analizzare il registro infortuni o le registrazioni previste

4.5.3.2 Non conformità, azioni correttive e preventive

  • L'organizzazione ha definito una o più procedure per:

  • a) identificare, correggere non conformità ed intraprende azioni per mitigare le loro conseguenze sul SGSSL

  • b) indagare le conformità, determinare le cause ed intraprendere azioni per evitare il ripetersi

  • c) valutare la necessità di prevenire le non conformità ed implementare appropriate azioni per evitare che accadano

  • d) registrare e comunicare i risultati delle azioni correttive e preventive intraprese

  • e) verificare l'efficacia delle azioni correttive e preventive intraprese.

  • Prima di intraprendere azioni correttive e preventive è stata svolta una valutazione dei rischi per evitare che ne insorgano nuovi?

  • Evidenza? (D= Documento/i; I = Intervista/e; O = Osservazione/i)

4.5.4 Registrazioni

  • L'organizzazione ha definito una o più procedure per gestire le registrazioni?

  • La procedura prevede per le registrazioni:

  • l'identificazione

  • la modalità di archiviazione e conservazione

  • la modalità di conservazione ed eliminazione delle registrazioni non più utili

  • la definizione del tempo di conservazione

4.5.5 Audit

  • L'organizzazione ha definito una o più procedure per eseguire audit interni al fine di:

  • a) determinare se il SGSSL

  • i) è conforme alle disposizioni stabilite per il SGSSL compresi i requisiti di questo standard

  • ii) sia correttamente implementato e mantenuto, e

  • iii) sia efficace nel raggiungere gli obiettivi e politica dell'organizzazione

  • b) fornire alla direzione informazioni sui risultati degli audit.

  • Il programma di audit viene definito in base ai risultati della valutazione dei rischi e sui risultati degli audit precedenti?

4.6 RIESAME DELLA DIREZIONE

  • L'organizzazione effettua regolarmente un riesame del SGSSL?

  • Indicare ultimo riesame

  • I dati di input del riesame comprendono:

  • a) risultati di audit interni e la valutazione della conformità alle disposizioni applicabili

  • b) i risultati della partecipazione e consultazione dei lavoratori

  • c) pertinenti comunicazioni delle parti interessate compresi i reclami

  • d) le prestazioni del SGSSL

  • e) il grado di raggiungimento degli obiettivi

  • f) l'indagine di incidenti, azioni correttive e preventive

  • g) le azioni conseguenti da precedenti riesami

  • h) condizioni che comportano un cambiamento, compresi gli sviluppi di prescrizioni legali

  • i) raccomandazioni di miglioramento

  • Dati di output del riesame

  • a) decisioni di modificare le prestazioni del SGSSL

  • b) politica ed obiettivi del SGSSL

  • c) risorse

  • d) altri elementi del SGSSL.

The templates available in our Public Library have been created by our customers and employees to help get you started using SafetyCulture's solutions. The templates are intended to be used as hypothetical examples only and should not be used as a substitute for professional advice. You should seek your own professional advice to determine if the use of a template is permissible in your workplace or jurisdiction. Any ratings or scores displayed in our Public Library have not been verified by SafetyCulture for accuracy. Users of our platform may provide a rating or score that is incorrect or misleading. You should independently determine whether the template is suitable for your circumstances. You can use our Public Library to search based on criteria such as industry and subject matter. Search results are based on their relevance to your search and other criteria. We may feature checklists based on subject matters we think may be of interest to our customers.